vite-precedenti

Vite precedenti: credi nella reincarnazione?

Vite precedenti: se anche tu hai qualche difficoltà nel credere alle vite precedenti e alla reincarnazione seguimi in questo breve articolo, ti chiarirò alcuni dubbi e perplessità tra i più frequenti.

Vite precedenti: l’approccio alle sessioni d’ipnosi regressiva alle è spesso preceduto sui dubbi nel credere al concetto di reincarnazione

L’efficacia della regressione alle vite precedenti è indubbia e i vantaggi per chi segue questo percorso sono innumerevoli e li ritroverai all’interno di questo sito, ma ora veniamo a noi.

Cominciamo col dire che nel mondo le principali fedi orientali come induismo e buddhismo si fondano proprio sul concetto di reincarnazione. Anche la tradizione islamica dei Sufi abbraccia il tema delle vite precedenti e si accosta alla reincarnazione attraverso i linguaggi allegorici di poesie, danze e canti.

Le radici della reincarnazione sono nell’ebraismo come nel cristianesimo

stella di david ebreiSappi anche che sia nell’ebraismo che nel cristianesimo le radici della reincarnazione sono molto profonde. Nell’ebraismo si affronta il tema della reincarnazione detta gilgul, esistette per migliaia di anni e rimase tra i pilastri della fede ebraica fino a quando nel XIX secolo la necessità di diffondersi e modernizzarsi, per essere accettata dalla società occidentali più scientifiche, sconvolse le comunità ebraiche dell’Europa orientale. Pensiamo solo alla Cabala ed alla sua tradizione opera mistica ebraica di migliaia di anni fa è ricca di riferimenti alla reincarnazione.

Nella storia del cristianesimo fu Costantino che nel IV secolo eliminò i riferimenti presenti originariamente nel Nuovo Testamento per dare stabilità all’Impero: credere alla reincarnazione avrebbe portato le persone ad esser meno impaurite e quindi meno condizionabili  anche alle nuove leggi: l’idea di un solo Giudizio universale piuttosto che più possibilità di correggere i propri errori porta ad un’obbedienza maggiore: così nel Secondo Concilio di Costantinopoli la reincarnazione fu definita un’eresia. vite precedenti

Ma nella storia della Chiesa i padri come Origene, Clemente Alessandrino e san Girolamo avevano fatto loro il concetto di reincarnazione come gli gnostici.

Milioni di persone nel mondo credono nella reincarnazione alle vite precedenti e sono numerose le testimonianze e storie di vita che riportano a noi esperienze del passato, di un passato vissuto in altre vite.

Come ipnologa regressiva alle vite precedenti ti posso assicurare che non è fondamentale credere o meno alla reincarnazione per iniziare un percorso di conoscenza di sè: sperimenta, inizia a sperimentarla nella tua vita e trai una consapevolezza dalle tue esperienze dirette.

La regressione alle vite precedenti non è un sogno, ma un ricordo e la differenza la si verifica sul campo. Ricordare un sogno non cambia la tua vita, rivivere una vita passata e trarne degli insegnamenti può fare la differenza nel tuo qui ed ora. Apri la porta al tuo infinito.

Recuperare in modo consapevole le tue memorie legate ad esperienze che sono avvenute in “altre esistenze” ti aiuta nel tuo processo di evoluzione, crescite, trasformazione e conoscenza di Sè migliorando il tuo rapporto con te stesso e con gli altri.

Con affetto,

Tiziana

ps: contattami per un colloquio pre-sessione… è gratuito 🙂

Author Info

tiziana

Nessun commento

Posta un commento