come-fare-per-guarire-le-ferite-anima

Come fare per guarire le ferite dell’anima?

L’Anima è la tua essenza, il corpo e la mente sono i mezzi con i quali vivi l’esperienza fisica: quanto vivi l’esperienza terrena spesso ti dimentichi di essere Anima in corpo fisico e mentale

La morte non è altro che togliere questa maschera fisica per ritornare nei regni spirituali, dove ti rinnovi e ti ristabilisci. Nella dimensione spirituale puoi anche riflettere sulle lezioni di vita apprese e ti riunisci alle anime affini che ti hanno accompagnato e ti accompagneranno per secoli.

L’anima nel momento in cui deciderà di far ritorno sulla terra, per integrare nuove esperienze, indosserà un nuovo corpo e ritornerà nella veste di un neonato: nuova energia e nuovo atteggiamento mentale ti permetteranno di continuare ad imparare le lezioni spirituali affinché non avrai più bisogno d’incarnarti: a quel punto aiuterai da altre dimensioni.

Quello che spesso ti crea sofferenza è l’identificazione col corpo fisico: tu sei anime non corpo e mente e la tua essenza è divina non terrena, la scelta di vivere una dimensione terrestre è semplicemente finalizzata a lezioni che dovrai imparare.

Comprendere per guarire le ferite dell’anima

Comprendere e accettare una visione superiore capendo che la tua vita attuale è solo una delle innumerevoli incarnazioni delle tua anima che sta facendo esperienze dall’alba dei tempi: il senso di espansione che ne deriva, di eternità e gioia che ti pervade è palpabile. Allora potrai lasciar andare la colpa, la disperazione, la sensazione di essere bloccato: hai un tempo infinito per apprendere le tue lezioni paure e blocchi che ti attanagliano probabilmente non hanno nemmeno origine in questa vita terrena. Una volta che comprendi di essere anima immortale c’è sempre una speranza .

La lezione più grande è l’amore

Ricordare le cause della tua sofferenza, ti permette di guarirle e nel farlo la presa di coscienza che sei essere spirituale e amorevole diviene sempre più forte. Questa espansione di coscienza ti rende libero portando via ansie e paure: elimini gli ostacoli alla comprensione della tua natura, solo allora puoi realizzare nel tuo massimo potenziale guarendo te stesso e il mondo che ti circonda.

La comprensione può divenire spontanea: una percezione improvvisa del significato e delle implicazioni di queste idee, una chiara conoscenza derivante da intuizione. Oppure può avvenire che la comprensione sia un processo lento e ponderato: il risultato è lo stesso sia che il processo sia un immediato risveglio o più lento.

Molti sono gli ostacoli che bloccano le conoscenze più chiare: spesso ti vengono imposte credenze specifiche, culturali e religiose fin da bambini quando sei troppo piccolo per capire, ragionare o prendere decisioni autonome. Ti ritrovi adulto e pensi che quel sistema di credenze sia tuo e invece è semplicemente appreso. Ma la vita stessa è la tua grande Maestra e tutti vivremo esperienze significative di evoluzione dove poter metterci in discussione più volte: quello che deciderai di fare, invece, è legato al libero arbitrio ed è qui che farai la differenza.

Non hai bisogno di trattenere i sintomi, disagi e paure che hai da migliaia di anni: scopri l’origine e sarai libero per sempre e ti avvii alla lezione successiva

Il Karma non è un castigo, ma l’occasione per evolvere e sebbene, ti trovi difronte ad esperienze difficili e alle volte, dolorose, non sono punizioni, ma la via per imparare.

”Comprendere è la base dell’amore” (cit. Monaco Zen Thich Nhat)

Le memorie delle vite passate, i ricordi del periodo prenatale e dell’infanzia ed il contatto con i Maestri Spirituali sono solo alcuni modi attraverso cui giungere alla conoscenza: conoscenza è comprensione e laddove hai compreso inizia il tuo processo di guarigione .

Con affetto,

Tiziana

ps: vuoi parlare in privato con me? Prenota un colloquio gratuito, ti aspetto!

Author Info

tiziana

Nessun commento

Posta un commento